MARCO
SANTARELLI K.

FISICO SOCIALE, ESPERTO IN ANALISI DELLE RETI, INFRASTRUTTURE CRITICHE, BIG DATA E ENERGIE DEL FUTURO

CURRICULUM VITAE

Progetti

Attività di ricerca

Ricerca di base Marco Santarelli


RICERCA DI BASE Lavoro sperimentale o teorico intrapreso principalmente per acquisire nuove conoscenze sui fondamenti dei fenomeni e dei fatti suscettibili di osservazione, non finalizzato ad una specifica applicazione o utilizzazione.

Ricerca applicata Marco Santarelli

RICERCA APPLICATA
Lavoro originale intrapreso per acquisire conoscenze e finalizzato anche e principalmente ad una pratica e specifica applicazione o utilizzazione.

Sviluppo sperimentale Marco Santarelli


SVILUPPO SPERIMENTALE Lavoro sistematico, basato sulle conoscenze esistenti, acquisite attraverso la ricerca e l'esperienza pratica, condotto al fine di completare, sviluppare o migliorare materiali, prodotti e processi produttivi, sistemi e servizi

News e Articoli

Elastic Energy - Energia senza fili

Stiamo conducendo esperimenti importanti sulla rete elettrica tradizionale con un approdo, come voleva Tesla, ad un'energia senza "fili" che sfrutta anche l'energia del moto ondoso e degli elementi ambientali secondo il principio della cosiddetta "risonanza recipro

L'esperimento è registrato come "Elastic Energy" in team con esperti internazionali. In questo momento la trasmissione dell'energia senza fili è la frontiera della ricerca in tutto il mondo perché eliminare i "cavi" renderà i nostri dispositivi e tutto ciò con cui interagiamo molto più efficiente, pratico e decisamente meno costoso. Lo aveva già dimostrato Nikola Tesla alla fine del '900, ma

Leggi tutto...

Un app per la nostra sicurezza: dal terrorismo al clima, la tecnologia ci può difendere

Da L'Espresso, articolo di Andrea Barchiesi

app

Un sistema "intelligente" vigilerà sulla nostra sicurezza contro attentati ed eventi della natura. Per la prima volta le informazioni che si ricaveranno dai movimenti della terra, dell’aria, del mare e dell’uomo verranno elaborate  da sensori e algoritmi in tempo reale e trasmesse alla polizia, carabinieri, protezione civile, ministero della difesa, vigili del fuoco, cittadini. Proprio quest'ultimi  diverranno fruitori e attori in grado di gestire con un semplice smarthphone o altri mezzi interattivi gli eventi e le comunicazioni. Il focus sulle situazioni critiche sarà testato sull’isola dei Pescatori e il comune di Stresa per un periodo di otto mesi e poi se ne valuteranno gli effetti.

Leggi tutto...

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza sul sito. Continuando la navigazione autorizzi l'uso dei cookie.