Blackout in Argentina e Uruguay: 50 milioni di persone per ore senza energia

Blackout

Stasera riflettiamo su questo devastante blackout in Argentina e Uruguay.
La Repubblica lo definisce “un enorme guasto nel sistema di interconnessione elettrica”!
Da qualche tempo che non analizzo più l’energia (parliamo anche del mix energetico elettrica e termica) in maniera isolata. L’approccio è interdisciplinare e dietro a questo evento c’è una storia di Infrastrutture Critiche. Un sistema complesso. La degradazione della distribuzione elettrica sembra essere partita da un collasso del trasporto della centrale idroelettrica di Yacyreta. Vuol dire che da un HUB così importante, non ha funzionato il link che trasporta energia ai NODI collegati (da cabine primarie a cabine secondarie) e il sistema è andato in crash. Si è verificato un effetto DOMINO debilitando il sistema. Ad ogni stazione intermedia l’energia viene distribuita agli utenti finali senza praticamente essere immagazzinata. In sintesi se simuliamo una curva di richiesta noteremo che il sistema impiegato è una piccola percentuale nel tempo.Questa è una tipica fragilità del sistema che si presenta nei momenti di maggior carico. La vulnerabilità è dovuta all’interconnessione.

Smart Grid ancora una chimera!

Articolo de la Repubblica: https://www.repubblica.it/esteri/2019/06/16/news/argentina_e_uruguay_senza_corrente_elettrica-228901071/amp/

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza sul sito. Continuando la navigazione autorizzi l'uso dei cookie.