Parte il forum della Cultura Cristiana: dall'Opus Dei a Terence Hill

forum manifestoUn incontro di alto livello che raccoglie realtà importanti della Chiesa cattolica, inclusa l'Opus Dei. Ma anche con personaggi Tv che di Chiesa si sono occupati nel tempo, da Roberto Giacobbo a Terence Hill. E che si apre anche all'Islam tricolore: è su queste basi che dal 7 al 9 giugno prossimo si terrà il primo Forum della Cultura Cristiana in quel di Piobbico (PU). Un evento ideato dall'Associazione romana Forum della Cultura Cristiana e dall'Associazione Culturale Francesco Tarducci. A presiedere l'Associazione FCC l'avvocato napoletano Roberto De Tilla.

CHI CI SARA'- L'FCC è stato pensato come una piazza d'incontro e confronto, un “grande laboratorio della cultura cristiana” capace di “catalizzare l'interesse su temi centrali della civiltà”. In questa prima tre giorni si discuterà del rapporto tra cultura cristiana e fede, comunicazione, politica, economia. Segnaliamo nella prima giornata d'incontri il dibattito sul perché dell'FCC,

coordinato dal caporedattore della Redazione Cultura del TG1 RAI Maria Rosaria Gianni, insieme a Demetrio Marco De Luca (presidente Commissione paritetica interparlamentare internazionale rapporti cultura e politica), e l'ex presidente DigitPA Francesco Beltrame. Più Evio Hermas Ercoli, storico e ideatore di Popsophia. Interessante – nel pomeriggio di giorno 8 - anche il dibattito su “fede e Cultura cristiana nell'ambito dell'ecumenismo” (ore 17.00) moderato da Padre Keith Pecklers, docente dell'università Gregoriana che vedrà la partecipazione della diaconessa Alessandra Trotta, presidente delle Chiese Metodiste in Italia. Alle 17.30 sarà possibile seguire un incontro su “Fede e Cultura Cristiana, il futuro della solidarietà̀ interreligiosa di fronte alle sfide dell’umanità̀”. Modera l'ex ministro dei Beni Culturali Giuliano Urbani, partecipano De Luca, il rabbino capo emerito di Milano Giuseppe Laras e lo Shaykh Abd al-Wahid Pallavicini, Presidente della Coreis (Comunità̀ Religiosa Islamica).

Forum   manifesto

8 GIUGNO, ARRIVA TERENCE HILL- Sempre giorno 8 ma alle 21, presso la Chiesa di Sant’Antonio, ecco la sessione “Comunicazione e Cultura Cristiana”. Moderata da Paolo Notari, giornalista e conduttore RAI, vedrà la partecipazione di Marco Santarelli, docente esperto in Analisi delle Reti Università Chieti Pescara; Bruno Mastroianni, portavoce dell'Opus Dei; e Terence Hill, che nelle vesti di Don Matteo per la Lux Vide della famiglia Bernabei è da circa un decennio uno dei sacerdoti più famosi del mondo catodico. Ed alle 22 un incontro con Roberto Giacobbo, conduttore del programma di Rai 2 “Voyager”, che parlerà sul tema: “Conosciamo davvero Gesù?”.

9 GIUGNO, MESSA CON TAURAN- L'ultimo giorno del FCC vedrà la presenza dela cardinale Jean Louis Tauran, cardinale protodiacono e presidente del Pontificio Consiglio per il Dialogo Interreligioso. Tauran celebrerà la Santa Messa alle ore 11 e nel pomeriggio, durante la sessione su “Economia, Politica e Cultura Cristiana”, è prevista la partecipazione del ministro Maurizio Lupi, ministro delle infrastrutture e trasporti.

IL SALUTO DI BLAIR- Un invito all'evento marchigiano è arrivato anche all'ex primo ministro britannico Tony Blair, convertitosi qualche anno fa al cattolicesimo, che però non ha potuto partecipare. Ma si è riservato di inviare un messaggio: “Come avete detto voi, l’argomento del Forum si adatta perfettamente al lavoro che la mia Fondazione ed io stiamo svolgendo per promuovere il dialogo e la cooperazione interreligiosa”, ha scritto. “Mi dispiace tanto di non poter partecipare a questa importante iniziativa.  Un augurio di buon lavoro.  Non ho dubbi che l’evento riscuoterà un grande successo”, ha concluso.

 

Fonte: AFFARIITALIANI

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza sul sito. Continuando la navigazione autorizzi l'uso dei cookie.